Perché Eddie Murphy ha deciso di abbandonare la sua risata iconica

Cropped Icon Primissima.png
By Djamila Lazri Pubblicato il 6 Luglio 2024 6h00
Perché Eddie Murphy ha deciso di abbandonare la sua risata iconica
Perché Eddie Murphy ha deciso di abbandonare la sua risata iconica

Eddie Murphy ha recentemente rivelato il motivo dietro l'abbandono della sua iconica risata che ha segnato la sua carriera negli anni '80. Durante la promozione di Beverly Hills Cop 4, Murphy ha spiegato come non volesse essere ricordato solo per una risata. Scopri come questa decisione ha influenzato la sua carriera e la percezione del pubblico in questo emozionante racconto del leggendario comico.

La svolta di Eddie Murphy : un cambiamento deciso negli anni '80

Durante la promozione di Beverly Hills Cop 4 (Un piedipiatti a Beverly Hills: Axel F), Eddie Murphy ha aperto il suo cuore, raccontando il motivo che lo ha portato a dire addio alla sua famosa risata. Questo cambiamento, apparentemente piccolo, ha avuto un impatto significativo sulla sua carriera e sulla percezione del pubblico.

Murphy ha rivelato: "Quella non era la risata di Axel, era la mia risata. Negli anni '80, pensavo: 'Non voglio essere conosciuto per una risata'. Ho notato che alcune persone mi imitavano e tutto quello che facevano era ridere. Allora ho pensato: 'Sai una cosa? Smetterò di ridere in quel modo'. Mi sono costretto a smettere di ridere in quel modo, che è davvero una cosa innaturale. Ora non rido più così".

La decisione di Murphy è stata influenzata dall'idea di non voler essere ricordato solo per un dettaglio così specifico e riconoscibile. Voleva che la sua carriera fosse definita dalle sue capacità attoriali e dal suo talento comico, piuttosto che da una semplice risata.

Le imitazioni e la nuova identità di Eddie Murphy

Anche oggi, quando si chiede di fare una imitazione di Eddie Murphy, la maggior parte delle persone riproduce quella risata iconica e parla come Ciuchino, il personaggio da lui doppiato in "Shrek". Murphy ha detto: "Se dici 'Fai Eddie Murphy' parlano e dicono 'Ehi, come va!'. Quello non sono io".

Questa riflessione mostra quanto profondamente Murphy volesse distanziarsi da quell'immagine. La risata, che una volta era un segno distintivo del suo stile, era diventata una sorta di gabbia che limitava la percezione del suo talento.

Con il tempo, Eddie Murphy ha costruito una carriera variegata e di successo, dimostrando di essere molto più di una semplice risata. La sua versatilità come attore, comico e doppiatore lo ha reso una delle figure più rispettate e amate di Hollywood.

Diretto da Mark Molloy e scritto da Will Beall con Tom Gormican e Kevin Etten, Beverly Hills Cop 4 si preannuncia come un film imperdibile. I fan sono impazienti di vedere Murphy tornare nei panni di Axel Foley, ma questa volta senza la sua celebre risata.

Cropped Icon Primissima.png

Mi chiamo Mila, sono una redattrice appassionata nel campo della finanza per Primissima.it. La mia avventura nel mondo finanziario è iniziata durante i miei studi universitari in Economia e Gestione delle Imprese. Da allora, mi dedico alla scrittura e all'analisi di tendenze di mercato, strategie di investimento e notizie economiche, con l'obiettivo di rendere i concetti finanziari accessibili a tutti.

Nessun comment su «Perché Eddie Murphy ha deciso di abbandonare la sua risata iconica»

Lascia un comment

* Required fields