Scoperte sul set di Saltburn : i retroscena che cambieranno il tuo modo di vedere il film

Cropped Icon Primissima.png
By Djamila Lazri Pubblicato il 12 Febbraio 2024 7h00
Scoperte sul set di Saltburn : i retroscena che cambieranno il tuo modo di vedere il film

Il mondo cinematografico non smette mai di sorprenderci, e Saltburn, l'ultima fatica della regista Emerald Fennell, non fa eccezione. Questo film ha scosso il pubblico con una trama avvincente e segreti di produzione tanto curiosi quanto stupefacenti. Immagina di scoprire ciò che si cela dietro le quinte di una delle opere più discusse dell'anno. Ti sei mai chiesto cosa renda Saltburn un'esperienza così unica prima e dopo la visione? Preparati a svelare i misteri che hanno reso questo film un argomento di conversazione imperdibile.

Il tocco di Midas di Margot Robbie e il ruolo mancato di Timothée Chalamet

Forse non tutti sanno che dietro la magia di Saltburn c'è l'azienda di produzione LuckyChap Entertainment, fondata da nientemeno che Margot Robbie. L'attrice, tra un set e l'altro, ha trovato il tempo di dedicarsi a questo progetto, dimostrando una passione e un impegno che vanno ben oltre la recitazione. La Robbie, infatti, ha dovuto bilanciare gli impegni tra la produzione di Barbie, il colosso cinematografico del 2023, e Saltburn, una sfida non da poco che sottolinea il suo incredibile talento multitasking.

Uno dei gossip più succosi riguarda però il casting : Timothée Chalamet era la prima scelta per il ruolo di Oliver Quick, il protagonista che si ritrova catapultato in un vortice di eventi aristocratici e misteriosi all'Università di Oxford. Tuttavia, a causa degli impegni con il film Wonka, il testimone è passato a Barry Keoghan, suggerito da Jacob Elordi, l'interprete di Felix Catton. Un cambio di rotta che ha definitivamente inciso sul destino del film.

Segreti di scena e curiosità : dal membro di Barry Keoghan alla reazione nascosta di Elspeth

Una delle scene più discusse è senza dubbio quella della danse, dove appare il membro di Barry Keoghan. Questo dettaglio ha sollevato non poco clamore, confermando l'audacia e il coraggio narrativo che caratterizzano Saltburn. Ma la cura dei dettagli non si ferma qui : per raggiungere la perfezione in alcune scene, il team ha dovuto ripetere le riprese fino a 11 volte, dimostrando un'impegno quasi ossessivo nella ricerca della qualità.

Voir cette publication sur Instagram

Une publication partagée par Saltburn (@saltburnfilm)

Non meno interessante è il background della regista Emerald Fennell, la quale ha potuto attingere dalla sua esperienza personale all'Università di Oxford per rendere il film autentico e credibile in ogni dettaglio. E chi avrebbe immaginato che Rosamund Pike, interprete di Elspeth, avrebbe vissuto nel maestoso dominio inglese durante le riprese, immergendosi completamente nel suo personaggio?

Il film, inoltre, si è concesso il lusso di includere la canzone Mr. Brightside dei The Killers, nonostante i costi proibitivi dei diritti, sottolineando l'importanza della colonna sonora nell'evocare l'atmosfera del 2006. Infine, l'influenza di Saltburn va oltre lo schermo, ispirando perfino la creazione di candele profumate dedicate alla memorabile scena del bagno con Jacob Elordi.

Questi retroscena non solo arricchiscono l'esperienza di chi ha già visto Saltburn ma invitano anche i nuovi spettatori a immergersi in un film che continua a far parlare di sé, tra misteri, talenti nascosti e scelte produttive audaci. Saltburn si conferma così non solo come un'opera cinematografica di rilievo ma come un vero e proprio fenomeno culturale.

Cropped Icon Primissima.png

Mi chiamo Mila, sono una redattrice appassionata nel campo della finanza per Primissima.it. La mia avventura nel mondo finanziario è iniziata durante i miei studi universitari in Economia e Gestione delle Imprese. Da allora, mi dedico alla scrittura e all'analisi di tendenze di mercato, strategie di investimento e notizie economiche, con l'obiettivo di rendere i concetti finanziari accessibili a tutti.

1 comment on «Scoperte sul set di Saltburn : i retroscena che cambieranno il tuo modo di vedere il film»

Lascia un comment

* Required fields