Il segreto dietro il finale di One Day che ha straziato milioni di cuori su Netflix

Cropped Icon Primissima.png
By Djamila Lazri Pubblicato il 21 Febbraio 2024 19h30
Il segreto dietro il finale di One Day che ha straziato milioni di cuori su Netflix
Il segreto dietro il finale di One Day che ha straziato milioni di cuori su Netflix

Da quando One Day ha fatto il suo debutto su Netflix l'8 febbraio, non ha smesso di tenere gli spettatori incollati allo schermo, diventando rapidamente il soggetto principale delle conversazioni online. Ma ciò che ha davvero scosso il pubblico è stato il suo finale, un colpo di scena emotivo che ha lasciato molti a chiedersi : perché è stato necessario un epilogo così doloroso? Nicole Taylor, mente creativa della serie, ci offre uno sguardo esclusivo dietro le quinte di questa decisione artistica.

La scelta di un epilogo che fa discutere

La serie ha raggiunto un climax emotivo nell'episodio finale, quando Emma, interpretata da Ambika Mod, incontra un destino tragico. La sua scomparsa improvvisa in un incidente in bicicletta ha spezzato il cuore di Dexter e di milioni di spettatori. Questa scena, che ha segnato profondamente chi l'ha vista, avrebbe potuto non essere parte della storia. Nicole Taylor ha infatti rivelato di aver flirtato con l'idea di un finale più leggero e speranzoso per la coppia.


Nonostante le riflessioni iniziali verso un epilogo più dolce, Taylor ha scelto di rimanere fedele al romanzo originale, sentendo che solo un tale finale tragico avrebbe potuto rendere giustizia alla complessità e all'intensità del legame tra i due protagonisti. La decisione di non deviare dalla narrazione originale è stata guidata dal desiderio di mantenere l'integrità e la forza emotiva dell'opera.

Perché non è stato possibile un finale alternativo ?

La risposta di Taylor alla domanda sul perché mantenere un finale così straziante è chiara : era l'unico modo per trasmettere pienamente la profondità e la natura cosmica delle relazioni umane che One Day esplora. La storia di Emma e Dexter, due anime apparentemente diverse ma indissolubilmente legate, rappresenta un viaggio attraverso l'amore, la perdita e la riscoperta di sé che solo un epilogo di tale portata emotiva poteva concludere degnamente.

La scelta di non alterare il destino dei personaggi riflette una visione artistica coerente con il tema della serie : la vita, nella sua crudele e bellissima casualità, non segue sempre il percorso che speriamo o prevediamo. "Non c'era un altro finale che avrebbe avuto tanto senso", ha dichiarato Taylor, sottolineando come ogni aspetto della narrazione fosse intrecciato con questo culmine emotivo.

Per chi ha assistito al viaggio di Emma e Dexter su Netflix e si è sentito devastato dal suo finale, c'è sempre la possibilità di esplorare la storia da una nuova angolazione con il film del 2011, che vede Anne Hathaway e Jim Sturgess nei panni dei protagonisti. Ma una cosa è certa : il finale di One Day, nella sua dolorosa bellezza, resterà impresso nella memoria degli spettatori come un potente promemoria della forza delle storie che osano esplorare le profondità del cuore umano.

Cropped Icon Primissima.png

Mi chiamo Mila, sono una redattrice appassionata nel campo della finanza per Primissima.it. La mia avventura nel mondo finanziario è iniziata durante i miei studi universitari in Economia e Gestione delle Imprese. Da allora, mi dedico alla scrittura e all'analisi di tendenze di mercato, strategie di investimento e notizie economiche, con l'obiettivo di rendere i concetti finanziari accessibili a tutti.

Nessun comment su «Il segreto dietro il finale di One Day che ha straziato milioni di cuori su Netflix»

Lascia un comment

* Required fields